La Politica della Qualità del Consorzio CISI esprime la volontà della Direzione di soddisfare il Cliente tramite l’erogazione dei corsi di formazione conformemente ai requisiti contrattuali, anche per quanto riguarda le sue attese implicite, e nel rispetto degli obblighi di conformità compreso l’impegno a impedire l’accadimento di reati di cui al modello organizzativo 231.



Obiettivi


La direzione ha previsto che la gestione delle attività del consorzio venga attuata applicando il sistema di gestione per la qualità.

Il sistema si realizza con azioni organizzative e tecniche, applicate in modo sinergico, pianificato e documentato, aventi i seguenti obiettivi:

  • ottimizzare il trinomio “costi-qualità-numero di corsi erogati” per operare competitivamente sul mercato;
  • realizzare prodotti/servizi formativi e consulenziali caratterizzati da:
    • soddisfacimento dei clienti (allievi e imprese) e dei Clienti terzi (Comunità, Imprese, Istituzioni, ecc.);
    • introduzione e mantenimento di stimoli orientati al miglioramento continuo del servizio formativo e consulenziale erogato;
  • favorire la flessibilità dell’organizzazione del consorzio per soddisfare meglio le esigenze dei clienti.


Strumenti Operativi


Allo scopo di raggiungere gli obiettivi prefissati vengono adottate misure atte a:

  • razionalizzare l’organizzazione, i processi tra loro interdipendenti (rilevazione dei fabbisogni di competenze del mercato ⇒ progettazione ⇒ commerciale ⇒ erogazione del servizio-prodotto ⇒ monitoraggi e misurazioni ⇒ ecc.), il flusso delle informazioni e dei prodotti utilizzati per l’erogazione dei servizi;
  • pianificare periodicamente le seguenti attività:
    • progettazione dei servizi formativi e consulenziali e relazioni con il territorio;
    • approvvigionamenti;
    • erogazione di servizi formativi;
    • monitoraggio e misurazione dei servizi erogati;
    • riesame degli obblighi di salute e sicurezza;
  • motivare ed addestrare il personale per le competenze specifiche in modo che possa esprimersi ai più alti livelli di professionalità;
  • sensibilizzare il personale a tutti i livelli in merito a:
    • obiettivi per la qualità del consorzio
    • rispetto dei ruoli e delle responsabilità
    • rispetto delle procedure
    • applicazione delle prescrizioni del sistema di gestione per la qualità


Strumenti di Controllo


Il Rappresentante della direzione per il SGQ allo scopo di verificare l’efficacia del sistema medesimo, dispone, oltre agli esiti delle misurazioni, anche dei seguenti sistemi di controllo:

  • audit interni su sistema e processi
  • audit da parte ODV
  • audit di terza parte effettuate dagli Organismi accreditati su sistemi e processi.